Riparazione Klingelnberg AGW 231

Questo mese abbiamo ridato vita a una macchina affilatrice Klingelnberg AGW 231. Un nostro Cliente ci ha chiamato segnalandoci dei problemi all’affilatrice che ben presto ha smesso di funzionare. L’affilatrice è stata costruita alcune decine di anni fa e il controllo è effettuato da trenta schede elettroniche. La Klingelnberg AGW 231 ha una concezione “elettro-meccanica” innovativa, infatti non impiega classici relè, ma dei dispositivi di switching allo stato solido, molto avanzati per l’epoca di produzione.

Il problema dei malfunzionamenti è da imputare ad alcuni di questi blocchetti di commutazione a stato-solido unito alla normale usura del resto dei componenti. I blocchetti sono stati creati appositamente per questa macchina e sono attualmente introvabili! Ogni blocchetto è in realtà formato da un piccolo circuito stampato con alcuni transistor. Per poter capirne il funzionamento ne abbiamo esguito il reverse-engineering, sciogliendo la resina che racchiudeva il circuito e ricavando lo schema elettrico.

Con lo schema elettrico abbiamo ridisegnato i circuiti stampati e prodotto una nuova serie di blocchetti di controllo. Dopo qualche problema con alcune piste lievemente danneggiate, la macchina ha ripreso a funzionare!